Come si fa una chantilly con il sifone da cucina?

Abbiamo comprato il nostro primo sifone da cucina e siamo impazientì di utilizzarlo per la prima volta.

Cosa si può fare con un sifone da cucina? La cosa più semplice è senz’altro la panna montata. Basta riempire il bicchiere del sifone con la panna fresca, avvitare la calotta, inserire una o due cartucce di N2O a seconda della grandezza del sifone, agitare energicamente il sifone a testa in giù per almeno tre volte ed erogare tanta bella panna montata pronta all’uso.

Una variante leggermente più elaborata è la creazione di una crema chantilly che si ottiene aggiungendo alla panna montata degli aromi a nostro piacimento.

Dolcetti con crema chantilly alla fragola

L’utilizzo del sifone ci permette di avere una consistenza più soffice e leggera.

Quando si utilizza il sifone da cucina bisogna fare molta attenzione ad introdurre solo ed esclusivamente sostanze liquide. Infatti, anche un semplice granello di zucchero può compromettere il funzionamento del sifone.

Al fine di evitare qualunque problema, il consiglio è quello di avvalessi dell’aiuto di un chinois, grazie al quale potremo filtrare il contenuto ed essere sicuri di inserire nel sifone solo sostanze liquide.

Per realizzare una chantilly con il sifone si utilizza lo stesso semplice procedimento che ho illustrato all’inizio di questo articolo. L’unica cosa che cambia è per l’appunto il composto che andremo ad inserire nel bicchiere.

Vediamo la ricetta per preparare una chantilly con il sifone.

Chantilly alla vaniglia
5 dl di panna fresca da montare
1 bustina di vanillina
100 gr di zucchero semolato

Ponete su fuoco lento la panna fresca e aggiungere gradualmente lo zucchero in modo da farlo sciogliere ed aggiungete la bustina di vanillina.

Versate il composto nel sifone, agitate e, dopo aver rimosso la cartuccia esausta, ponete il sifone in frigorifero, a testa in giù, fino all’utilizzo.

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>